Servizi su misura per il mercato italiano, a cura di Natixis Investment Managers
Soluzioni onnicomprensive che aggiungono valore alle attività di pre-trade, trading e post-trade degli investitori istituzionali
17/04/2023
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

In questo momento, gli investitori istituzionali italiani cercano dei partner con dimensioni tali da proporre soluzioni d’investimento personalizzate in base alle loro specifiche esigenze, a un prezzo che rispecchia le economie di scala.
Gli stessi investitori chiedono di collaborare con dei partner in grado di comprendere il contesto nazionale in cui operano e le esigenze delle istituzioni del Bel Paese.
Tutto ciò in concreto richiede dei partner abili nell’apportare una gamma solida di soluzioni, che contemplano l’universo azionario, obbligazionario, ESG, LDI, insieme agli asset privati e all’allocazione multi asset. Una richiesta altrettanto essenziale è la fornitura di consulenza in fase pre-trade e di servizi nel post-trade, che insieme contribuiscono a determinare il successo (o meno) della mission.
Philippe Setbon, Ceo di Ostrum Asset Management (Ostrum AM), sottolinea: “Dal nostro punto di vista, solo un servizio personalizzato e presente lungo tutta la catena del valore è in grado di garantire che ogni tassello del processo d’investimento sia volto al raggiungimento degli obiettivi complessivi del cliente”.

Una forte enfasi sulla clientela istituzionale
“La nostra società è stata strutturata essenzialmente per la clientela istituzionale”, afferma Setbon. Ostrum AM, un’affiliata di Natixis Investment Managers, è stata a tutti gli effetti costituita per dedicarsi alle esigenze dei titolari di asset con un profilo di lungo termine, spesso con passività definite.
Sebbene la genesi di Ostrum AM possa essere ricondotta ai primi anni '80, la società ha conosciuto una trasformazione nel 2020, all’atto della fusione con una parte del team responsabile per la gestione degli investimenti di La Banque Postale, uno dei player finanziari più importanti di Francia.
Tale fusione è stata il preludio di un nuovo percorso per la società. Secondo le parole di Setbon: “Avevamo già delle soluzioni molto solide nell’universo obbligazionario e LDI, ma al tempo stesso abbiamo consolidato ulteriormente le competenze in tali ambiti, modificando la strategia per concentrarci essenzialmente sul versante istituzionale.”
Ostrum AM, la più grande tra le 20 società affiliate di Natixis Investment Managers (Natixis IM), coniuga la suddetta competenza di fondo con investimenti attivi di elevata qualità provenienti dai propri team e da altre società del gruppo, con l’intento di generare soluzioni ad hoc per le istituzioni.

One-stop shop per clientela istituzionale
Queste soluzioni possono essere personalizzate per far collimare accuratamente i flussi di cassa del passivo, o le aspettative di crescita delle istituzioni italiane.
Il team di Ostrum AM non solo offre componenti di portafoglio autonome sul fronte degli investimenti, ma anche servizi su tutta la catena del valore; dal pre-trade al trading, senza dimenticare il post-trade, per contribuire a far sì che gli obiettivi siano raggiunti.
Il suo posizionamento nel ruolo di “provider onnicomprensivo” dedicato agli investimenti è veramente peculiare nel mercato europeo.
I servizi pre-trade di Ostrum AM includono: consulenza strategica e tattica in materia di asset allocation, gestione della solvibilità, ottimizzazione sul lato contabile e del capitale e, infine, valutazioni ESG. L’attività post-trade si concretizza nella gestione del rischio e della compliance, in aggiunta alla reportistica sulla performance finanziaria ed extra-finanziaria.
Per i mandati assicurativi Ostrum AM è in grado di misurare l’intensità di carbonio complessiva, l’impronta di carbonio insieme all’impatto sulla biodiversità, senza dimenticare la convergenza sul versante climatico.
“Persino per le grandi istituzioni, risulta assai complicato portare a compimento tutte queste attività”, sottolinea Setbon. “Noi rendiamo più semplici le loro operazioni, supportandole nella gestione a 360° dei loro rischi e processi, per aumentare la probabilità di conseguire gli obiettivi d’investimento. Riteniamo di essere uno dei pochi player in grado di interpretare questo ruolo”.

In simbiosi perfetta con l’Italia
Si può aggiungere valore in maniera più immediata se il partner d’investimento prescelto è impegnato in prima linea nel mercato in cui opera, e se comprende le esigenze e le limitazioni dei suoi player.
Nel suo piano strategico lanciato nel 2020, Ostrum AM ha fatto dell’Italia un mercato prioritario, alla luce delle affinità strutturali e di esigenze con la Francia, che rappresenta il mercato domestico di Ostrum AM e dove è presente da 40 anni. Setbon aggiunge: “La nostra riconosciuta esperienza e competenza nel mercato francese, insieme alla nostra comprovata abilità nella gestione di asset per conto di soggetti internazionali dislocati dall’Europa all’Asia, ci pongono in prima fila nell’offerta di un servizio di alto livello dedicato agli investitori italiani”.
Setbon vanta un decennio di attività professionale in Italia e riconosce: “Sono innamorato del Bel Paese. Penso che si debba amare un paese per realizzarvi un business di successo”.
Natixis IM è presente con una società controllata e regolarmente autorizzata a operare in Italia, guidata da Marco Barindelli. Proveniente da Schroders Investment Management, dove era deputy country head per l’Italia, Marco vanta oltre 20 anni di esperienza professionale. Inoltre, Ostrum AM ha di recente aperto una filiale a Milano, con l’intento di rafforzare le partnership locali ed essere ancor più vicina ai propri clienti italiani.
“Parlare la stessa lingua è essenziale per avvicinarsi al mercato in cui si è presenti e fornire servizi lungo l’arco dell’intera catena del valore”, puntualizza Barindelli. “Ovviamente, le capacità tecniche sono altrettanto imprescindibili”.
Barindelli e il suo team sono anche il punto di collegamento tra il mercato locale e i servizi capillari e personalizzati offerti dai team presenti nella sede centrale di Ostrum AM a Parigi, in stretta collaborazione con la filiale milanese.
Aggiunge Barindelli: “Solo grazie alla nostra presenza fisica sul territorio siamo in grado di comprendere le ambizioni e gli obiettivi dei nostri clienti e l’evoluzione dei loro target nel tempo.”

Il potenziale insito nelle partnership
Nel novero dei principali clienti di Ostrum AM figurano società di assicurazione, Fondi pensione, aziende, Fondazioni e associazioni, istituzioni, clienti wholesale e consulenti.
In misura crescente, Ostrum AM plasma delle partnership strategiche con i propri clienti, con l’intento di strutturare soluzioni e proposte d’investimento innovative. Tali partnership sono avviate in particolare con i primari clienti dei Fondi pensione e nel ramo assicurativo, ma stanno aumentando anche quelle con le banche e i gestori patrimoniali, desiderosi di sviluppare soluzioni d’investimento innovative a beneficio dei propri clienti.
Le partnership possono includere anche valutazioni del rischio di portafoglio, l’analisi ALM e valutazioni di sostenibilità.
“Il connubio tra le nostre soluzioni interne e quelle sviluppate dai colleghi che operano nelle affiliate di Natixis IM, rende possibile lo sviluppo di idee, processi e investimenti che pochi player sono in grado di strutturare per conto proprio,” sottolinea Barindelli. “Questo è un punto cardine della nostra value proposition.”

Nel contesto attuale, l’aspetto dimensionale è essenziale
Con uno staff composto da più di 400 professionisti, Ostrum AM ha in gestione asset per circa 400 miliardi di euro, di cui ben il 76% risultano conformi all’Articolo 8 SFDR. Ostrum AM è uno dei leader di mercato in Europa nel settore assicurativo.
Nel settore in cui operiamo, l’aspetto dimensionale è essenziale per rispondere alle esigenze dei clienti”, afferma Setbon. "Le società d’investimento devono essere all’avanguardia in termini di tecnologia, transizione ESG, canali di consulenza e servizi che generano valore per i clienti. Tutto ciò necessità ingenti risorse, umane e tecnologiche".
Il nostro impegno a 360° è rivolto alla crescita, per incrementare le partnership con i titolari di asset e sviluppare ulteriori soluzioni a loro vantaggio,” puntualizza Setbon. ”L’aspetto dimensionale ci consente di investire in risorse umane, IT e dati, elementi cruciali per la consulenza e la transizione ESG.”
Tale aspetto è particolarmente importante nel mercato italiano, in una fase in cui gli investitori stanno riducendo il numero di partner con cui collaborano, fino ad arrivare a un circolo ristretto di partner di fiducia. In un mercato maturo come quello italiano, gli investitori stanno diventando più selettivi, esigono dei partner con molteplici idee e processi, insieme a una maggiore capacità di implementarli.
Inoltre, l’aspetto dimensionale genera una maggiore efficienza per i clienti. L’applicazione di risorse e know how, volti a razionalizzare e ripartire i processi, concorre a ridurre i costi di produzione. Si tratta di un risvolto fondamentale, per fronteggiare condizioni economiche complicate, quali, ad esempio, l’attuale contesto inflattivo.
“Nel nostro settore le commissioni non possono aumentare, mentre al contrario i costi possono registrare un incremento”, sottolinea Setbon. “L’aspetto dimensionale e la stabilità del business saranno il requisito per mantenere la qualità del servizio in condizioni critiche”.

Soluzioni multidimensionali per la clientela istituzionale italiana
Per conseguire obiettivi istituzionali in un contesto operativo complesso è ormai essenziale adottare un approccio multidimensionale, in grado di tenere in considerazione gli obiettivi specifici degli investitori, supportandoli nell’integrazione dei fattori normativi, contabili, finanziari ed extra finanziari, quali i loro obiettivi ESG.
Setbon aggiunge: “Oggi più che mai, gli investitori italiani sono alla ricerca di partnership con gestori in grado di capire le loro esigenze in un quadro olistico e offrire soluzioni d’investimento che rispondono in maniera favorevole e precisa a queste necessità”.

a cura di Natixis Investment Managers

Documento riservato agli investitori professionali. Questo materiale è fornito solo a scopo informativo e non deve essere interpretato come un consiglio di investimento. I punti di vista e le opinioni espresse sono alla data indicata e possono cambiare in base al mercato e ad altre condizioni. Non vi è alcuna garanzia che gli sviluppi si verifichino come previsto. Materiale fornito da Natixis Investment Managers International, società di gestione del risparmio, o dagli uffici della sua succursale Natixis Investment Managers International, Succursale Italiana. Natixis Investment Managers International è una società di gestione di diritto francese autorizzata dall’AMF e registrata al numero GP 90-009 e società anonima registrata al numero 329 450 738. La sede legale di Natixis Investment Managers International è 43 avenue Pierre Mendès France, 75013 Paris. La sede legale di Natixis Investment Managers International, Succursale Italiana è in Via San Clemente 1, 20122 Milano.

© 2023 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->